STANZE 2002

IV edizione

Genius loci


a cura di Alessandra Menesini

frogheriLegarsi ai luoghi, rintracciare con sensibilità d'artista gli strati del tempo e di sconosciute memorie altrui.
Nell'edizione di "STANZE 2002" - rassegna che il Centro Culturale Man Ray organizza per il quarto anno consecutivo con l'apporto critico di qualificati curatori - il tema conduttore è quello appunto di invitare gli artisti prescelti a meditare e agire nei locali antichi del Palazzo Amat, dove il Man Ray opera fattivamente dal 1995. Costruzione secolare nel cuore del quartiere Castello, il Palazzo Amat ha avuto come tutti gli edifici storici numerosi cambiamenti d'uso, adattando le sue vecchie mura al mutare dei tempi.
In Via Lamarmora 140, in quella che è oggi la sede del sunnominato Centro di sperimentazione di arti visive, proprio nella parte bassa e non solatia dello stabile, abitarono delle famiglie che di questa casa conservano un ricordo duraturo. Le visite ripetute di una anziana signora, rivelarono che in quelle camere si svolse una vita familiare con nascite, matrimoni e un caminetto acceso.
Per questo, per un tributo al "genius loci", il Centro Man Ray e il curatore della prossima realizzazione di "STANZE", hanno proposto agli autori selezionati di ideare delle installazioni che tengano conto di quella ormai scomparsa fase domestica. Lontana dalle occasioni espositive che ora occupano lo spazio e che sono la continuazione - diversa - di un'altra forma di vita, la creatività artistica.
I nomi selezionati corrispondono ad artisti che sanno confrontarsi con lo spazio e interpretarlo secondo la loro visione, sentendolo non come un semplice contenitore ma come un'entità fisica e mentale che interagisce con uomini e cose.
 

Alessandra Menesini

 

Maura Saddi - Monica Solinas (28 settembre - 8 ottobre 2002)

Silvia Argiolas - Gianni Nieddu (12 - 22 ottobre 2002)

Giuliano Sale - Marco Pili (26 ottobre - 7 novembre 2002)

Gaspare Guccini - Caterina Lai (16 - 26 novembre 2002)

Gino Frogheri - Marina Madeddu (30 novembre - 10 dicembre 2002)

 



argiolas

 

 

 

 

 

 



frogheri




















guccini















lai

 

 

 

 

 

 

 

 

 


madeddu

























nieddu

 

 

 

 

 

 

 

 



pili




















saddi




















sale




















solinas